La ricerca attiva del lavoro

Il nostro modello, incentrato sulla predisposizione di percorsi individualizzati prevede l’uso di alcuni strumenti:

  • Colloqui conoscitivi per la valutazione delle competenze formative e professionali
  • Rinforzo alle competenze linguistiche e professionali attraverso corsi ad hoc
  • Orientamento per la proposta di opportunità propedeutiche all’accesso al lavoro (volontariato, formazione on the job, tirocini formativi)
  • Tutoraggi dei percorsi di formazione e inserimento

Mappatura del territorio per l’individuazione delle realtà produttive e associative disponibili agli inserimenti

Le aziende ospitanti

Una componente fondamentale per la facilitazione dei percorsi di inserimento lavorativo è rappresentata dal rapporto con le aziende del territorio.

Ci avvaliamo della collaborazione con il progetto NEXUS, che prevede un call center per il contatto con le aziende e la proposta di percorsi di inserimento.

NEXUS aggiorna quotidianamente il proprio database con le aziende disponibili ad accogliere le seguenti tipologie di esperienze lavorative e formative nella prospettiva di rafforzare le competenze spendibili nel mercato del lavoro:

–                Tirocini curriculari

–                Tirocini extra-curriculari

–                inserimenti socio-terapeutici

La gestione del progetto POLIS

Dal 2012 abbiamo collaborato alla gestione in RTI del progetto POLIS (Percorsi di orientamento al lavoro e inclusione sociale) per il Comune di Firenze.

All’interno del progetto abbiamo coordinato e lavorato con un’équipe multidisciplinare dedicata alla realizzazione di interventi per favorire l’autonomia lavorativa di soggetti in condizione di svantaggio.

Nei quattro anni di attività abbiamo avuto modo di fare rete con servizi pubblici e privati del territorio (CPI, Collocamento Mirato, ASL, Agenzie Formative) in un’ottica di migliore fruizione delle opportunità per i beneficiari del progetto